degenerazioneginocchio - Ortopedia dello Sport del prof. Luigi Gatta.

ORTOPEDIA DELLO SPORT
Vai ai contenuti
pagine derivate
Patologie degenerative del ginocchio: inutile l’artroscopia
Chirurgia mininvasiva

I potenziali danni derivanti dall’artroscopia per il trattamento di dolore e scarsa funzionalità del ginocchio, a carico del quale si verificano processi degenerativi, potrebbero surclassare i lievi benefici, in termini di sollievo dal dolore, che permangono meno di 1-2 anni dall’intervento.
Secondo Jonas Bloch Thorlund, dell’Università della Danimarca Meridionale di Odense, autore di una recente revisione della letteratura che ha incluso un totale di 1.270 pazienti, la chirurgia artroscopica nella popolazione dalla mezza età in su con dolore al ginocchio, racchiude la maggior parte degli interventi artroscopici e si effettua di routine sulla base di una sospetta lacerazione meniscale sulla base dell’esame obiettivo o della RM, ma le attuali evidenze sconsigliano questa pratica.
Secondo alcuni esperti, supportare una tecnica che ha il potenziale di portare a seri danni, anche se essi sono rari, è piuttosto difficile se la pratica stessa non porta a benefici superiori rispetto al placebo. 
I dati della presente meta-analisi suggeriscono che la riduzione o sospensione di questi interventi potrebbe portare a salvare numerose vite e ad evitare numerosi casi di trombosi venosa profonda ogni anno.  
(BMJ. 2015; 350: h2747, h2983)
Ortopedia dello Sport © 2010/2017
Torna ai contenuti