licopene_osteoprotettore - Ortopedia dello Sport del prof. Luigi Gatta.

ORTOPEDIA DELLO SPORT
Vai ai contenuti
pagine derivate

Licopene osteoprotettore in donne in postmenopausa.

da GISMO news (Gruppo Italiano Studio Diagnosi Malattie Metabolismo Osseo) del 23/5/2011.


La supplementazione con licopene riduce i parametri dello stress ossidativo e l'espressione di un marcatore di riassorbimento osseo (Ntx) in donne in menopausa.

Questa sostanza di origine naturale, quindi, in base a queste osservazioni, si comporterebbe da osteoprotettore in una fascia della popolazione a rischio di osteoporosi.

I dati provengono da una ricerca pubblicata su Osteoporosis International (Mackinnon ES et al, Osteoporos Int 2011;22:1091-101) nella quale sono state esaminate 60 donne in postmenopausa, che hanno assunto per un periodo di 4 mesi normale sugo di pomodoro, sugo di pomodoro arricchito in licopene, un integratore di licopene (Lyc-O-Mato) di origine naturale e placebo.

Nel corso del trattamento, al basale e ai tempi +2 e + 4 mesi, sono stati valutati alcuni parametri che sono indice di stress ossidativo, tra questi la capacità antiossidante totale, il contenuto di carotenoidi, l'ossidazione proteica e la perossidazioine lipidica.

A quest'indagine si è aggiunta l'analisi di un importante marcatore del riassorbimento osseo, il telopeptide N-terminale del collagene di tipo I (NTx), con l'obiettivo di avere un riscontro di un eventuale effetto osteoprotettivo derivante dalla supplementazione di licopene.

Questo fenomeno protettivo è stato rilevato, come dimostra l'analisi dei dati ottenuti. Si è evidenziata, infatti, una riduzione significativa dei marker ossidativi e dei livelli di Ntx a 4 mesi nel gruppo che aveva assunto l'integratore di licopene.

Tale riduzione è risultata significativamente diversa rispetto al gruppo di controllo.



Ortopedia dello Sport © 2010/2017
Torna ai contenuti