matitaikea - Ortopedia dello Sport del prof. Luigi Gatta.

ORTOPEDIA DELLO SPORT
Vai ai contenuti
pagine derivate

Matita Ikea nel 'team' del chirurgo, pennarello in pensione

Roma, 10 dic. da (Adnkronos Salute) -

Pennarello in pensione, quanto meno in sala operatoria.
A spedirlo nel dimenticatoio potrebbe essere niente meno che la matitina Ikea.
Un articolo pubblicato sul British Medical Journal rivela infatti che il lapis della multinazionale svedese, vero e proprio 'must' per chi si aggira in negozio alla ricerca del mobile perfetto, è ideale per tracciare sulle ossa i segni da seguire poi con il bisturi negli interventi di chirurgia facciale e del cranio.
E' meglio del classico pennarello, assicurano Karen Eley del Nuffield Department of Surgical Sciences dell'università di Oxford e Stephen Watt-Smith del dipartimento di chirurgia maxillofacciale del John Radcliffe Hospital di Oxford, strumento finora irrinunciabile in sala operatoria.
Alla matitina Ikea, a detta degli studiosi di Oxford, va infatti riconosciuto il merito di non venir lavata via da irrigazioni o da fluidi che possono fuoriuscire dai tessuti.
Unico 'ma' sollevato da Eley e Watt-Smith il fatto che il piccolo lapis, con le ripetute sterilizzazioni, tende a spaccarsi, tanto che i chirurghi che lo usano per ovviare al problema sono soliti ricoprirlo con una cuffia in silicone.
Una possibile soluzione che gli stessi chirurghi suggeriscono ai designer del colosso svedese.

Ortopedia dello Sport © 2010/2017
Torna ai contenuti