notte_insonne - Ortopedia dello Sport del prof. Luigi Gatta.

ORTOPEDIA DELLO SPORT
Vai ai contenuti

Menu principale:

pagine derivate

Gli effetti di una notte insonne si fanno sentire anche sulla bilancia con un aumento di peso.

Da "edott" del 16 maggio 2011.

È quanto osservato da una ricerca svedese pubblicata sull'American Journal of Clinical Nutrition.

Più nel dettaglio, gli studiosi dell'università di Uppsala hanno osservato che dopo una notte passata senza dormire, il corpo è così stressato e affaticato da reagire riducendo il consumo di calorie.

Nel meccanismo è coinvolta la produzione di due ormoni: una notte insonne porta ad aumentare il livello di grelina, il cosiddetto "ormone dell'appetito", mentre diminuisce il livello di leptina, che stimola il metabolismo.

Nei volontari presi in esame si è osservato anche un aumento degli ormoni correlati allo stress. Resta ancora da chiarire il legame profondo tra mancanza di sonno e produzione degli ormoni.

Durante l'esperimento, tra gli insonni si è osservato anche un innalzamento del livello di zuccheri nel sangue, il che suggerisce un legame tra la difficoltà a prendere sonno e l'incidenza di diabete.



Ortopedia dello Sport © 2010/2017
Torna ai contenuti | Torna al menu