Ossigeno_Barbabietola - Ortopedia dello Sport del prof. Luigi Gatta.

ORTOPEDIA DELLO SPORT
Vai ai contenuti
pagine derivate

Con la barbabietola i muscoli funzionano con meno ossigeno:


Da "Sanità  News" - del 21/12/2010



Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Applied Physiology dagli studiosi dell'University of Exeter e della Peninsula College of Medicine and Dentistry, una particolare proprieta' contenuta nel succo di barbabietola rossa consentirebbe di ridurre del 12% l'ossigeno utilizzato per effettuare una passeggiata.

Precedenti studi condotti dall'University of Exeter avevano gia' scoperto che il succo di barbabietola e' in grado di migliorare le prestazioni di atleti professionisti del 16%.

La nuova ricerca, invece, allarga l'utilizzo della bevanda anche agli anziani e alle persone con patologie cardiorespiratorie.

''Quando si invecchia, o se si soffre di patologie che interessano il sistema cardiovascolare, la quantita' di ossigeno che si puo' utilizzare durante l'esercizio fisico si abbassa considerevolmente - spiega Katie Lansley, primo autore dello studio -.

Cio' significa che, per alcune persone, anche semplici attivita' come camminare possono non essere piu' gestibili''.

Una volta consumato, il succo di barbabietola rossa da' vita a due effetti fisiologici: allarga i vasi sanguigni, riducendo la pressione sanguigna e permettendo piu' flusso di sangue, e agisce sui muscoli, riducendo la quantita' di ossigeno necessaria per le loro attivita'.

Ortopedia dello Sport © 2010/2017
Torna ai contenuti